Un mondo di maxi schermi e buone tavole

Trovare dove vedere le partite dei mondiali su grande schermo non sarà difficile. Ogni quattro anni il rito si ripete e più l’Italia avanza nel torneo più si espande a macchia d’olio.

A Firenze ci saranno due mega schermi in un posto speciale che sembra fato apposto perché forchette a centro campo se ne occupi.

foto

Il Mercato Centrale costruito nel 1874, progettato dallo stesso architetto della Galleria Vittorio Emanuele di Milano, da poco più di un mese ha ripreso vita. Un progetto ambizioso per un luogo storico del capoluogo toscano dedicato al cibo di qualità. La struttura (3000 metri quadri) che naturalmente si affaccia su Piazza del Mercato, a due passi dalla Basilica di san Lorenzo, ospita  botteghe tradizionali che nobilitano gli artigiani del gusto. Pane e pasticceria, pesce fresco, fritto e polpette, frutta e verdure, carne e salumi, mozzarella di bufala, formaggi, cioccolato e gelato, pasta fresca, enoteca, lampredotto, tramezzini: tutti i chioschi sono gestiti da commercianti artigiani con in comune la passione per la loro professione.

Tra le attività anche una scuola di cucina, una libreria e il negozio ufficiale della Fiorentina dove si può acquistare il merchandising della Viola.

lo store della Fiorentina al Mercato centrale

lo store della Fiorentina al Mercato centrale

Oltre ai grandi schermi all’interno del mercato saranno collocati 18 televisori  in modo che seguire la partita non sia un problema.

Sabato sera in occasione di Italia Inghilterra il mercato rimarrà aperto fino alo termine della partita.

Ci sono ben 500 posti a sedere perché si può fare la spesa, ma anche acquistare e consumare sul posto e in occasione dei mondiali seguire le partite, naturalmente saranno sicuramente aperte fuori orario la pizzeria e il ristorante.

Anche se alla fine Prandelli ha lasciato a casa Pepito Rossi, resta un tecnico molto amato a Firenze, quindi forse non c’è posto migliore per seguire le imprese dell’Italia.

Gli azzurri cominciano contro  Inghilterra e magari qualcuno aveva già programmato le vacanze a Londra. Niente paura, quelli del sito di comparazione voli momondo (http://www.momondo.it/notizie/dove-vedere-le-partite-dei-mondiali-a-londra) hanno preparato una bella lista dei posti migliori dove vedere le partite dell’Italia nella capitale del Regno Unito. La lista completa si può consultare sul sito, noi abbiamo fatto una piccola selezione dei  posti più interessanti.

Non potevamo che cominciare da Italia Uno (91 Charlotte st) uno dei ritrovi storici degli italiani a Londra. Qui le partite su maxi schermo si vedono tutto l’anno; alle pareti le maglie delle squadre italiane. Tifo sfegatato.

Italia Uno -® Josh Ferry Woodard

Al Bar Italia (22 Fifth st) magari vi può capitare di incontrare  qualche star come David Bowie, Rupert Everett o Kylie Minogue. Latmofera è anni 50. L’espresso uno dei migliori di Londra.

 

Se durante la partita volete bere un buon cocktail l’indirizzo giusto è Bitter & Rye Cocktail Club (2 Exmouth market). La lista dei cocktail porta la firma della star londinese Stav B e spesso la potete vedere all’opera. Questo si è autoproclamato “Il bar italiano non ufficiale della Coppa del Mondo)

Bitters&Rye Cocktail Club -® www.bittersandryelondon.com

Se invece volete una birra, andate al Riley’s Sports Bar (80 Haymerket). La scelta è mostruosa. Ci sono 37 televisori e due maxi schermi. Si paga un biglietto d’ingresso.

Essere a New York durante i Mondiali ha un grande vantaggio. La costa est degli Stati Uniti ha lo stesso fuso orario del Brasile, al massimo un ora di differenza. Quindi niente notti insonni: a cominciare dal Italia Inghilterra che si giocherà alle 18 ora della Grande mela.

Uno dei ritrovi più ambiti e frequentati dagli italiani che vivono a New York è la pizzeria  Ribalta a due passi da Union Square (48 East 12 st). Grande schermo e tifo tutto italiano. Prima, dalle 15  Dj set di Ricky Russo un fenomenale triestino che con la sua musica sta conquistando le notti newyorkesi.

download

 

In alternativa se ci si vuole mischiare a tifosi di tutto il mondo bisogna andare al Nevada Smiths Club (100 Third av) nel East Village: il tempio dello sport su grande schermo che offre un ottimo hamburger.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *