La voce della seleçao fa anche il vino, e che vino

11062014_galvaoGalvao Bueno in Brasile è un mito vero. E’ il telecronista più famoso del Brasile, ma la sua popolarità è paragonabile a quella dei più grandi calciatori che hanno vestito la maglia verdeoro. Un’istituzione nazionale vera e propria. Anche i suoi guadagni sono paragonabili a quelli di un calciatore, con la differenza che la sua carriera è stata molto più lunga e non ha alcuna intenzione di andare verso la fine. Normale che a un certo punto della sua vita abbia deciso di differenziare un po’ le sue attività. Circa 5 anni fa, Galvao Bueno ha lanciato un vino rosso con il suo nome, ma legandosi all’azienda vinicola brasiliana Miolo. Poi insieme al suo addetto stampa Igor Ostrovsky ha organizzato un pranzo in un rumorosissimo ristorante di San Paolo che si trova sulla strada dell’aeroporto di Congonhas. Lo scopo era quello di conoscere i migliori giornalisti brasiliani specializzati in enologia, ma alla fine Galvao è riuscito a sovrastare con la sua eloquenza sia il rumore degli aerei sia le domande dei cronisti. Continua a leggere