Brasile-Argentina… con arbitro italiano

zanettiMetti un tranquillo pomeriggio soleggiato a Fortaleza, capitale del Cearà, Nordest del Brasile. Metti però che in quei giorni si stiano giocando i Mondiali di calcio e che la città sia eccitatissima per l’imminenza del quarto di finale Brasile-Colombia che si giocherà proprio in questa città, stadio Castelao. A un certo punto della giornata, sul lungomare, appare un argentino, e che argentino. Si chiama Javier Zanetti, ha giocato una vagonata di partite nella Nazionale del suo Paese. Sognava di esserci anche a questo Mondiale, poi si è ricordato di essere lì lì per compiere 41 anni e di avere già dato parecchio al calcio. Così Zanetti si sta accontentando di vedere i Mondiali da spettatore, in attesa di dare il suo contributo all’Inter come vicepresidente. E a Fortaleza si è ricordato di essere italiano d’adozione. Così è comparso a un certo punto nella gelateria Viu, proprio sul lungomare a poca distanza dal Clube Nautico, un centro sportivo che vanta molti Vip tra i suoi soci.

La prima coincidenza vuole che Viu sia una gelateria italiana, di proprietà di un nostro connazionale e gestita da un altro italiano, William Chessa, interista e grande ammiratore di Zanetti. La seconda coincidenza vuole che i due abbiano posato uno accanto all’altro, uno con maglietta gialla e l’altro con maglietta verde. I colori del Brasile, ovviamente. L’ex capitano dell’Inter ha apprezzato molto la qualità del gelato, uno dei migliori della città, in un locale che al di là dei Mondiali sta riscuotendo un grande successo a Fortaleza, meta di numerosissimi turisti italiani che qui possono trovare un angolino di casa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Brasile-Argentina… con arbitro italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *