Ristoranti da serie A: 7/Roma

La gastronomia di Roma equivale alla gastronomia mondiale. C’è tutto ma proprio tutto, c’è il meglio della cucina universale. Tradizione italiana, innovazione internazionale, sapori mediterranei o contaminazioni etniche. Impossibile anche per il gastronauta più esigente non trovare un posto che risponda fino in fondo a qualsiasi esigenza. A volte però può servire un posto dove andare a mangiare prima di una partita, diurna o serale, o magari solo per andare a bere qualcosa dopo il fischio finale. E allora questo è un piccolo compendio di quello che si può fare.

ROMA ZONA STADIO

AMBASCIATA D’ABRUZZO
Via Pietro Tacchini 26 (Parioli) – Roma – 06/8078256
Ha un servizio di prenotazione molto elogiato dalla clientela che è diventato uno dei fiori all’occhiello di questo posto che però vanta molti meriti anche per quello che presenta in tavola ai propri clienti. L’Abruzzo è nel nome e nella filosofia, ma è molto ben miscelato con la tradizione romana soprattutto per i primi piatti.

CANDIDO
Viale Angelico, 275-277 – Roma – 06/37517704
Ci si trova bene da subito, il servizio è veloce ma anche molto attento, l’ambiente ideale sia per un veloce pasto prepartita sia per una cena o un pranzo normale. Buona pizza ma nella perfetta tradizione romana sono ben fatto anche i primi e volendo ci si può avventurare anche sui crudi che sono scelti con grande attenzione.

IL CIOCIARO
Via Barletta 21 – Roma – 06 3729204
Ha tutti i requisiti della classica trattoria romana, infatti è nota a tutti come “Vittorio er Ciociaro”. Anche il servizio rientra nel perfetto stile romanesco così come i piatti che sono dei superclassici. A livello calcistico è orientato verso la Lazio, ma merita una segnalazione per la tipicità di quello che porta in tavola.

MET
Piazzale di Ponte Milvio 34 – Roma – 06 33221237
Modaiolo e di tendenza, ospita spesso i giocatori della Roma e della Lazio dopo le partite. Buono per tutte le occasioni, sia per un pranzo che per una cena piuttosto che un aperitivo. Molto interessante anche dal punto di vista estetico, presenta anche l’opzione del brunch che in attesa di una partita può essere una soluzione.

ROMA CON QUALCHE ORA LIBERA

ARMANDO AL PANTHEON
Salita de’ Crescenzi 31 – Roma – 06/68803034
Il motto del locale è: “Cucina romana per eccellenza, senza sbavature, senza voli esagerati”. Fondato nel 1961 da Armando Gargioli, il locale viene portato avanti dal figlio Claudio che ci mette tutta la passione di questo mondo. Per chi volesse assaggiare la vera Roma, da provare coratella d’abbacchio, coda alla vaccinara e trippa alla romana.

CICILARDONE A MONTE CARUSO
Via Farini 12 – Roma – 06/483549
C’è una certa piacevole contaminazione tra la cucina romana e quella lucana, rappresentata soprattutto da favolosi salumi e formaggi che arrivano dalla Basilicata. Indirizzo sicurissimo dal 1974, vicino alla Stazione Termini, può ospitare al massimo 50 persone ma sa renderle felici per quello che viene servito in tavola.

LA PERGOLA DELL’HOTEL CAVALIERI
Via Alberto Cadlolo 101 – Roma – tel. 06/35092152
Qui non basta avere qualche ora a disposizione. Bisogna avere anche tanti, tanti soldi. Perché lo chef Heinz Beck è uno dei più bravi del mondo, perché qua c’è un panorama assolutamente incredibile accompagnato da una cucina che è arte pura. E’ un’esperienza di vita che non tutti possono permettersi ma che nessuno dimentica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Ristoranti da serie A: 7/Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *