BERLINO:STELLE IN PISCINA E A TAVOLA

I Campionati Europei di Nuoto sono appena iniziati con il Sincro e le gare in Acque Libere. Lunedì 18 agosto si comincia in piscina con Federica Pellegrini e i tanti altri aspiranti a una medaglia continentale. Il nuoto ha la fortuna di capitare spesso in grandi città: l’anno scorso i Mondiali sono stati a Barcellona e quest’anno per gli Europei appuntamento a Berlino, città oramai  meta turistica tra le più apprezzate del Vecchio Continente.

Brandenburg gateFederica Pellegrini,argento dei 200 stile libero

La Germania non è più quella di Wurstel e Crauti e specie nella sua capitale si mangia più che bene con ampia varietà. Forchette a Centrocampo ha fatto le sue scelte.

 

Cominciamo naturalmente con i Top!

REINSTOFF. Due stelle Michelin, nel vecchio palazzo Edison, in pieno centro; qui è stata accesa la prima lampadina costruita in Germania.  Daniel Achilles ha ricevuto nel 2014 il titolo di chef del’anno. Cucina creativa. Prezzi di conseguenza.

Schlegelstr. 26c, +493030881214

TIM RAUE. Sempre pluristellato, influenza asiatica. Un mix tra Giapone e Thailandia, molto raffinato, anche nell’arredamento. A due passi dal Check Point Charlie.

Rudi-Dutschke-Strasse. 26, +49 30 2 59 3 79 30

 

VAU. Il ristorante di Klolja Kleeber, il Cracco tedesco, chef star televisiva. Ristorante elegante, arredamento di design,  con cucina di influenza francese, ma con l’utilizzo di prodotti locali. Una stella Michelin

Jägerstrasse 54/55,  +49302029730

 

PAULISAAL.  Uno stellato dove non ci si svena. Situato nei locali di una vecchia scuola ebraica, caratterizzato da un arredamento originale dove svetta la carlinga di un missile. Cucina creativa, ma non estrema,  si pranza con 34 euro, spazio all’aperto, ci si può fermare anche per un semplice cocktail: tra i migliori della città.

Auguststrasse 11–13, +49 30 33 00 60 70

 

DOS PALILLOS.  Locale gemello di quello di Barcellona con la consulenza di Ferran Adrià lo chef spagnolo per anni considerato il migliore al mondo. Una sorta di tapas bar di ispirazione orientale. Amato dalla gioventù berlinese.

Weinmeisterstrasse  1 ,  +493020003413

 

SUSHI E NON SOLO

sushi

Ecco una piccola scelta di locali per chi ha la passione del cibo orientale

SASAYA, giapponese: Lychenstrasse 50. +493044717721

CANTINA, giapponese con influenze euroepe: Schihhbauerdamn +493027582070

MONSIEUR VUONG, vietnamita: Alte Schonhauser strasse 46, +493099296934

HASIR, turco, kebab:  Adalbastrasse 10, +49306142373

WURSTEL, CRAUTI, COTOLETTA e BIRRA

Non si può  dimenticare la caratteristica cucina locale

wiener-schnitzel-04

FLORIAN, Grolmanstrasse  52, +49303139184

SCHNEEWEISS, Simplonstrasse 16, +493029049704

LUTTER & WEGNER, Charlottenstrasse 56, +493020295415

CAFÉ EINSTEIN, Kurfurstenstrasse 58, +49302615096

SCHOENBRUNN, Volkspark Friedrichshain. +4930453056525

PRATER, Kastanienallee 7-9, +49304485688

 

Still Life with a draft beer by the glass.

 

 

Stefano Vegliani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *