Ristoranti da serie A: 11/Napoli

Il mondo non è abbastanza, come diceva il titolo di un film di 007. Un’iperbole, ma nemmeno tanto, Il mondo non è abbastanza per contenere la straordinaria proposta gastronomica che una città come Napoli può offrire a chiunque decida di passare uno, due, tre, dieci giorni o una vita tra quelle vie e quel mare. A Napoli si mangia bene ovunque, anche nella casa più umile e anche nel baracchino più appartato. Quindi si mangia bene anche nei pressi dello stadio San Paolo. Bisogna solo capire bene come muoversi dal punto di vista dei costi e dei tempi.

NAPOLI ZONA STADIO

ALBA DA TOMMASO
Piazzetta del Leone 7 – Napoli – 081/7618505
A Mergellina, distanza dallo stadio circa un chilometro e mezzo, ha una suggestiva sala superiore che in realtà è una grotta scavata nel tufo. Serve una buona pizza ma anche e soprattutto un ricco menù che punta su pesce e crostacei con particolare attenzione anche ai crudi. Buono anche l’assortimento della cantina. Spesa dai 30 ai 50 euro in base alle scelte.

BIRRERIA BABETTE
Via Raffaele Caravaglios 27 – Napoli – 081/2399212
E’ un pub che fa abbastanza tendenza e dove si può mangiare più o meno tutto con una certa velocità ma anche appagamento. Si può scegliere tra salumi molto ricercati, crostoni, panini, insalate e piatti di carne. Ovviamente la birra ha un’importanza fondamentale e la spesa oscilla tra i 10 e i 15 euro.

PIZZARIA LA NOTIZIA
Via Caravaggio 53 – Napoli – 081/7142155
Ha una filiale in via Caravaggio 94, praticamente sono locali gemelli. Si chiama “pizzaria” e non pizzeria ma questo non toglie valore al prodotto. Pizza eccellente, tanto che Enzo Coccia, il fondatore, viene convocato spesso da De Laurentiis e dai giocatori del Napoli con il suo forno mobile per sfornare alle feste della squadra. Per pizza e birra artigianale, 10-15 euro.

PIZZERIA FRATELLI CAFASSO
Viale Giulio Cesare 156 – Napoli – 081/2395281
Il vantaggio più evidente è la distanza. Da questo locale allo stadio sono una cinquantina di metri. E’ in realtà un ristorante-pizzeria ma il vero valore aggiunto è proprio la pizza, considerata tra le migliori della città. Sono consigliati anche i fritti, il problema può essere l’affollamento visto che il locale non è molto grande. Pizza e birra una dozzina di euro.

NAPOLI CON QUALCHE ORA LIBERA

DORA
Via Palasciano 28/29 – Napoli – 081680519
Siamo tra i vicoli della Riviera di Chiaia dove nel 1973 Giovanni Ramaglia e la moglie Dora hanno fondato questo posto dopo avere iniziato con un piccolo chiosco. Ovviamente domina il pesce e la cucina è assolutamente tradizionale. A pranzo c’è una possibilità di menù a prezzo fisso (35 euro) dal lunedì al sabato, tutto a base di pesce fresco.

PALAZZO PETRUCCI
Piazza San Domenico Maggiore 4 – Napoli – 081/5524068
Nel centro storico di Napoli, lo chef Lino Scarallo si è conquistato una stella Michelin offrendo una cucina innovativa che poggia le sue basi sulla tradizione napoletana. Ha un menù degustazione da 60 euro ma anche un menù alla carta che compone magiche combinazioni. Ovviamente anche la cantina è all’altezza.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Ristoranti da serie A: 11/Napoli

  1. effettivamente a Napoli si mangia moolto moolto bene….ricordo i tanti ristorantini dove andavo a mangiare fino a 5 anni orsono… prima di andare in pensione.Bei tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *