Ristoranti da serie A: 14/Torino bianconera

Lo Juventus Stadium ha una particolarità: i ristoranti li ha al proprio interno. Sono esattamente due per un totale di 4000 pasti che si possono servire per ogni giornata. Le aree di ristorazione in totale sono 8, mentre i bar sono 21 in tutto lo stadio. Ma è chiaro che non tutti quelli che vanno a vedere una partita interna della Juventus hanno anche il progetto di pranzare dentro lo stadio. Nel centro commerciale Area 12 ci sono tre possibilità: Old Wild West (catena di ristoranti con carne alla griglia e hamburger), Mishi Mishi (giapponese all you can eat da 15 euro) e Wiemer Haus (cucina tedesca e mitteleuropea). Comunque la posizione dello stadio è fuori città ed è abbastanza difficile pensare di parcheggiare e poi andare a mangiare a piedi in un ristorante tradizionale. Però ci sono indirizzi interessanti nelle immediate vicinanze.

TORINO ZONA JUVENTUS STADIUM

AGRITURISMO LA DURINERA
Via Torino 138 – Robassomero (Torino) – 011/9235427
Un posto dove i proprietari amano veramente il loro lavoro e trattano i clienti come se fossero persone di famiglia. La distanza dallo stadio non è elevata, circa 3 chilometri che consentono anche di arrivare alla partita dopo aver gustato dei prodotti davvero genuini a un prezzo che fa venire voglia di tornare.

MUCCA PAZZA
Corso Garibaldi 155 – Venaria Reale (Torino) – 011/19715073
Un ristorante gigantesco, dove si cerca di accontentare chiunque. Gente che va alla partita, gente che va a vedere la Reggia, gente che passa di lì solo per caso. Il servizio è veloce, velocissimo, ma anche attento. Si mangia in prevalenza carne ma lo staff è addestrato per accontentare qualunque esigenza di adulti e ragazzi.

OSTERIA ROTONDA DEI FACCHINETTI
Via Pianezza 185 – Torino – 011/455 6804
Pesce fresco al forno o fritto, ostriche, carrello dei formaggi, pasta fatta in casa, piatti della tradizione rielaborati con accostamenti particolari, filetti e costate. Questo è un assaggio di quello che si trova dai Facchinetti, che si trovano in una posizione molto favorevole rispetto allo stadio e che praticano dei prezzi molto interessanti.

TORINO CON QUALCHE ORA LIBERA

VINTAGE 1997
Piazza Solferino 16/h – Torino – 011/535948
In pieno centro città, tra sedie vellutate e cortesia d’altri tempi, si può gustare una cucina costosa ma estremamente raffinata, suddivisa equamente tra carne e pesce, crudi compresi. Qualcuno ha definito “commoventi” gli agnolotti di gallina al profumo dell’orto, ma è solo un piccolo esempio. La carta dei vini è un’enciclopedia, con molta attenzione allo champagne.

VO’
Via Provana 3 – Torino – 011/8390288
L’ispirazione è francesizzante, perché lo chef Stefano Borra ha quel tipo di formazione. Luca Cossu invece è un sommelier a 360 gradi e i due formano una coppia perfetta. Il posto è sobrio ma elegante, vicino al lungofiume. Le proposte di pesce e di carne di equivalgono nel valore della preparazione, difficile uscire insoddisfatti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *