Un panino per un Bari da Serie A

10599301_521776204633342_4661124771191203474_nMangiarsi gli avversari in un boccone è l’aspirazione di qualunque tifoso, da quando esiste il calcio. Mangiarsi un panino in un boccone per aiutare la propria squadra è una possibilità che adesso solo i tifosi del Bari possono permettersi. Da qualche giorno infatti esiste il panino del tifoso biancorosso. L’ha inventato lo chef barese (protagonista di Masterchef) Almo Bibolotti e oltre a essere perfetto per stoppare la fame del prepartita segue anche i criteri nutritivi corretti per evitare pericolosi problemi di digestione alla stadio. La ricetta comprende petto di tacchino al forno, scamorza affumicata, crema di melanzane e crema di pomodori secchi con profumo di menta. Il prodotto è stato lanciato alla Fiera del Levante nei giorni scorsi ed è già distribuito nei migliori bar del centro di Bari.

10619970_521779174633045_3546762712576036459_oIl panino del tifoso biancorosso non è solo al mondo, perché fa parte di un progetto gastronomico che intende brandizzare una serie di prodotti con il marchio Fc Bari 1908. In questa iniziativa il club pugliese ha come partner la Planete Affaires e il ricavato va in parte proprio alla società del presidente Gianluca Paparesta. In pratica, un panino e un bicchiere di vino diventano un piccolo contributo per finanziare l’ambizioso progetto di tornare in serie A al più presto. Gli altri prodotti targati Fc Bari 1908 per il momento sono il vino Botromagno e una confezione di cioccolatini. Siamo solo all’inizio di un lungo lavoro. L’anno scorso il nuovo Bari ha sfiorato la promozione in serie A tra mille polemiche per i torti arbitrali subiti. Quest’anno ha cominciato bene con una vittoria sul campo della Virtus Entella e poi ha frenato, ancora con pesanti polemiche. La città però ha accolto tutte queste novità con grande entusiasmo, lo stadio si riempie e anche le iniziative collaterali come quella del panino raccolgono il favore della gente che ama “la” Bari. Sistemata la società con criteri già proiettati nel futuro, adesso tocca alla squadra.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Un panino per un Bari da Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *