Ristoranti da Champions: Atene

atene2Atene vuol dire storia. Seguire la Juventus in trasferta sul campo dell’Olympiacos è l’occasione per un contatto diverso con una civiltà millenaria, con un mondo che ha dato origine a quello che siamo oggi. Ma non è facile muoversi ad Atene, il traffico è spesso molto caotico e gli spostamenti sono difficoltosi. Bisogna muoversi per tempo per evitare di rimanere imbottigliati in un ingorgo. Proprio per questo è utile conoscere qualche ristorante buono ma anche vicino allo stadio Georgios Karaiskakis. La cucina greca differisce da quella italiana perché non comprende il concetto di primo piatto. Si parte con degli antipasti e poi si passa a una portata principale. Gli antipasti più diffusi sono degli involtini di riso o di carne che si chiamano dolmades e dei salatini di sfoglia chiamati pitakia ripieni di ogni bendiddio. Come piatti principali si punta molto su carne e pesce alla griglia, poi ci sono gli spiedini tipici chiamati souvlakia e una specie di kebab che in Grecia diventa gyros. Il moussakà, piatto al forno popolarissimo tra i turisti che si trovano in vacanza ad Atene, è a base di melanzane, patate, ragù e formaggio, una variante su quella che in Italia si chiama parmigiana di melanzane. Comunque ad Atene, come in tutte le grandi capitali che vivono anche di turismo, si trova un po’ di tutto. Cerchiamo allora di fare un po’ d’ordine. Continua a leggere