Ristoranti da Champions: Atene

atene2Atene vuol dire storia. Seguire la Juventus in trasferta sul campo dell’Olympiacos è l’occasione per un contatto diverso con una civiltà millenaria, con un mondo che ha dato origine a quello che siamo oggi. Ma non è facile muoversi ad Atene, il traffico è spesso molto caotico e gli spostamenti sono difficoltosi. Bisogna muoversi per tempo per evitare di rimanere imbottigliati in un ingorgo. Proprio per questo è utile conoscere qualche ristorante buono ma anche vicino allo stadio Georgios Karaiskakis. La cucina greca differisce da quella italiana perché non comprende il concetto di primo piatto. Si parte con degli antipasti e poi si passa a una portata principale. Gli antipasti più diffusi sono degli involtini di riso o di carne che si chiamano dolmades e dei salatini di sfoglia chiamati pitakia ripieni di ogni bendiddio. Come piatti principali si punta molto su carne e pesce alla griglia, poi ci sono gli spiedini tipici chiamati souvlakia e una specie di kebab che in Grecia diventa gyros. Il moussakà, piatto al forno popolarissimo tra i turisti che si trovano in vacanza ad Atene, è a base di melanzane, patate, ragù e formaggio, una variante su quella che in Italia si chiama parmigiana di melanzane. Comunque ad Atene, come in tutte le grandi capitali che vivono anche di turismo, si trova un po’ di tutto. Cerchiamo allora di fare un po’ d’ordine.

RISTORANTI VICINO ALLO STADIO GEORGIOS KARAISKAKIS (ZONA PALEO FALIRO)

DRUID
Afroditis 57
L’ideale sarebbe andarci di domenica quando il locale propone uno strepitoso buffet per una cifra davvero irrisoria. Ma anche negli altri giorni regala delle soddisfazioni alla clientela, anche se non è semplicissimo da trovare.

KALYPSO
Pentelis 41
Il conto difficilmente supera i 20 euro e il bello è che ordinando un menù a prezzo fisso si viene sommersi da una serie interminabile di portate. Ottimi i fritti, molto fresche e ben condite le insalate, è molto difficile uscire insoddisfatti da questo posto.

KOLLIAS
Sygrou Avenua 303
Qui il pesce regna sovrano e chi non lo ama deve scegliere un altro indirizzo. Ottimo soprattutto quello cotto al sale, che si può anche scegliere a vista. Ricchissima anche la scelta dei frutti di mare, alcuni dei quali quasi introvabili in Italia.

PARADOSIAKO
44° Voulis
Bada al sodo: pochi complimenti, pochi ornamenti, diritto alla sostanza. Una locanda vecchio stile, se possibile mette anche i tavoli sul marciapiede, ma di base offre una cucina tradizionale greca veloce, casalinga ma anche ben realizzata.

TO MIKIO
Agiou Alexandrou 58
Qui si può sperimentare una cucina alternativa, che è quella cretese, eseguita con grande abilità dalla moglie del titolare. A un prezzo veramente interessante si possono assaggiare glin involtini di riso nelle foglie di vite e il prosciutto affumicato in salamoia.

TO PIKANTIKO
Iridos 8
Cucina greca nel solco della tradizione più assoluta, ma che sa essere accogliente anche nei confronti dei turisti perché il patron Kiryllos parla un ottimo inglese ed è una guida eccellente al menù che ha come fiore all’occhiello un piatto a base di ceci, il Revithia.

PER CHI NON RINUNCIA ALLA CUCINA ITALIANA (ZONA PALEO FALIRO)

DA BRUNO
Agiou Alexandrou 46
C’è qualche piccola riserva sulla pizza che non è esattamente quella che si troverebbe a Roma o addirittura a Napoli, ma con i primi piatti si va abbastanza tranquilli, anche se bisogna sempre pensare che strizzano l’occhio al gusto dei greci che rappresentano la maggioranza della clientela.

PER CHI NON RINUNCIA ALLA CUCINA ITALIANA (ALTRE ZONE)

ANTONIO DE ROMA
Konstantinoupoleos 9, zona Glyfada
Fa arrivare ogni giorno prodotti dall’Italia ed è molto conosciuto soprattutto per la qualità dei suoii prosciutti e dei suoi formaggi. Ma la pasta e i risotti sono eseguiti in maniera molto italiana, serviti in maniera corretta e cortese.

BELPAESE
Athanasiou Diakou 6
Locale molto piccolo, molto pulito e anche molto curato nel servizio. In realtà non è un locale totalmente italiano perché negli ultimi tempi unisce una base italiana ad altri prodotti tipicamente greci, comunque ben fatti e ben presentati.

PIZZERIA DEI FRATELLI
Kratitos 10 & Spathari, zona Nea Smirni
Bellissima terrazza e servizio di altissimo livello. Questi sono già due biglietti da visita eccezionali. Poi però anche quello che viene portato in tavola rispetta le aspettative, la pizza è ben fatta e si trovano alcuni gioielli tipicamente italiani come la mozzarella di bufala.

RISTORANTI NEL CENTRO DI ATENE

GEROS TOU MOURIA
27 Mnisikleous Street
Molto difficile da trovare se lo si cerca appositamente, ma ci si arriva di solito passeggiando per le strade vicine all’Acropoli. E’ una classica taverna che tende ad acchiappare i turisti con molte promesse, ma se ci si arriva con le idee chiare si mangia bene e a un buon prezzo.

LA ZONA DI MIKROLIMANO (PORTO PICCOLO DI ATENE)

FISH TAVERN PAPAIOANNOU
Mirtidiotissis & Filippou 5
Bellissima vista, direttamente sul mare, cucina quasi completamente impostata sul pescato del giorno, cucinato in maniera semplice ma molto gustosa. Il servizio è molto attento e il prezzo in generale è interessante, anche se c’è il rischio di sforare i budget sbagliando ordinazione.

VOSPOROS
Ploutarxou Souliou 51 & 160
Proprio in riva al mare, serve una cucina turca un po’ contaminata da quella greca e dalle altre cucine mediterranee. La vista non influisce sul prezzo, che alla fine è di circa 25 € a testa per un ricco pasto, le portate sia di carne che di pesce sono molto abbondanti.

ALTRE IDEE

OROSCOPO
42-44 Antinoros street
Non è vicinissimo al centro ma ha la peculiarità di saper trattare la clientela in maniera molto attenta. Ha qualche richiamo anche alla cucina italiana anche se di base serve soprattutto la tradizione greca con una qualità molto elevata.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *