Filippo Magnini va di frutta

Ai tempi degli otto ori di Pechino si diceva che Michelone Phelps ingerisse 10mila calorie al giorno! Una quantità di cibo imbarazzante.
“Mi è sempre sembrato irreale” commenta Filippo Magnini “per arrivare a quella quantità di calorie bisognerebbe imbottirsi di dolci. Io sono poco sopra le 4mila, Federica attorno alle 2.500”

Head, Filippo Magni, Verona, Nuoto, Sponsor
Sicuramente l’alimentazione degli atleti negli anni è molto cambiata; nella ricerca scientifica per migliorare le performance si è fatta strada la consapevolezza che non è la quantità, ma la qualità degli alimenti che può fare la differenza. “Una volta al termine dell’allenamento mangiavo un piatto di bresaola, oggi mi trovo molto meglio con i datteri, la frutta secca, i succhi di frutta” continua Magnini._LUB0214-2
Non a caso Marco Bianchi, guru della cucina naturale, collaboratore della Fondazione Veronesi ha molti sportivi tra i suoi amici e contatti. I suoi libri, pubblicati da Mondadori, insegnano uno stile di vita e alimentare sano. “50 MINUTI 2 VOLTE ALLA SETTIMANA, Gustose ricette e semplici esercizi per rimettersi in forma” è l’ultima uscita.
Tra i suoi seguaci anche Filippo Magnini e Federica Pellegrini. E Pippo è appena diventato testimonial di Natura Nuova, azienda da 20 anni specializzata nella produzione di succhi e polpe di frutta rigorosamente biologici che recentemente si è anche dedicata a prodotti per vegetariani.
“l’incontro con Marco Bianchi è stato importante” racconta superpippo “abbiamo progressivamente abbandonato la carne: anche se non siamo diventati vegetariani è sempre meno presente nella nostra dieta. Una volta, tra bianca e rossa, c’era carne tutti i giorni nella nostra dieta, oggi non più di due volte la settimana, integriamo con Seitan e Tofu; le proteine animali restano un giorno con il manzo e uno con il pesce”

A45AMG_Tour_20130720-182932
Assieme a Marco Bianchi, che recentemente ha firmato le barrette “Rice Bar” con riso frutta secca o frutti rossi, prodotte da “Riso Aironi”, adatte proprio agli sportivi, Magnini ha creato la maionese vegana perché è una cocosa di cui è ghiottissimo: “gli ingredienti sono aceto di mele, limone, curcuma, olio di mais, latte di soia, sale e pepe e l’abbiamo chiamata “Magnonese” e con i wurstel di soia è uno sballo”

snack
Anche se forse avrebbe preferito diventare testimonial della Ps4 che invece ha scelto Federica Pellegrini, proprio le nuove scelte alimentari hanno fatto del due volte campione del mondo dei 100 metri il testimonial ideale di un’azienda di prodotti biologici.
Nata nel 1994 a Bagnacavallo in Romagna Natura Nuova propone succhi, frullati e polpe assolutamente naturali, spesso confezionati in modo pratico proprio per chi fa sport. C’è una linea dedicata a bambini più piccoli con gli omogeneizzati di frutta (Mela, Pera, Mela-Pera, Mela-Banana, Pera-Banana, Prugna e 4 Frutti) arricchiti con la vitamina C senza zuccheri e senza glutine.
I succhi di frutta (arancia, mela, pera, pesca, albicocca) sono confezionati in misura mono porzione; i frullati (mela, pera, frutti rossi, banana-pera, mela-pera, mela-fragola-mirtilli) sono i più pratici con la loro confezione che può stare comodamente in tasca anche quando si esce per correre o andare in bicicletta.

Head, Filippo Magni, Verona, Nuoto, Sponsor
La nuova frontiera di Natura Nuova sono i prodotti a base di proteine vegetali, perché proprio gli sportivi di alto livello sono sempre più interessati a trovare alternative alle quelle animali.
Perche le proteine contenute nei prodotti a base di soia e frumento sono naturalmente privi di grassi saturi, contengono alte quantità di Omega3 e Omega6 che contribuiscono a ridurre il livello di colesterolo nel sangue.
Si va dal latte di riso e di soia, al Tufu, al Seitan, ai condimenti, ai budini di riso.

seitan_fresco
Ci sono gli hamburgher e i wurstel di soia, le crocchette di farro e piatti pronti come lo spezzatino di seitan o il cous cous di verdure: pronti in pochi minuti.
“Con Federica ci sbizzarriamo sempre con nuove ricette, questi ingredienti offrono un sacco di possibilità” chiosa Filippo Magnini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Filippo Magnini va di frutta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *