Grandi chef sotto il Monte Bianco

Il connubio cucina e montagna attraversa le alpi in lungo e in largo.

CourmayeurPra-Neyron-2
Finite la feste, passata la marea di turisti che sono obbligati a mettere gli sci ai piedi quando le scuole sono chiuse, in ogni angolo delle alpi spuntano  iniziative per attirare sulle piste da sci appassionati non solo delle serpentine a raggio corto o del freeride.
Soprattutto ora che la neve scarseggia, nonostante le località abbiano fatto miracoli con la neve artificiale, ci vogliono altri incentivi.
Dal 9 al 12 gennaio a Courmayeur va in scena la Mountain Gourmet ski Experience che porta all’ombra del Monte Bianco tre grandi chef stellati inglesi.
Li guida Heston Blumenthal, appassionato sciatore e letteralmente invaghito della stazione sciistica valdostana.
D’altro canto gli inglesi sono stati i primi salitori del Monte Bianco, c’è una lunga tradizione di amicizia tra Valle d’Aosta e Gran Bretagna.

dinner-by-heston-blumenthal-on-sloane-street-knightsbridge-london-900x600
Blumenthal, 48 anni è da anni uno delle bandiere della cucina molecolare. Assieme al guru spagnolo Ferran Adrià è uno degli interpreti più estremi della gastronomia moderna. Il suo ristorante “The Fat Duck” a Bray nel Berkshire è una meta rinomata in tutto il mondo. Ha conquistato le tre stelle Michelin nel 2004 e c’è una lunga attesa per avere una prenotazione. Chef molto famoso grazie anche alla costante presenza nell’edizione inglese di Masterchef. Da qualche anno ha in gestione il lussuoso ristorante all’interno dell’ Hotel mandarin di Londra.
Ecco quindi che averlo a portata di mano è un’occasione da non perdere.
Blumenthal sarà accompagnato da Marcus Wareing (des stelle a Knightsbridge) e Sat Bains (sempre due stelle a Nottingham) , entrambi inglesi, perché la cucina britannica non è più quella immangiabile degli anni 50.
Tutti e tre collaboreranno con Maura Gosio che ha portato al Petit Royal, il ristorante del’ Hotel Royal and Golf la prima stella Michelin. Maura Gosio, autodidatta ha cos’ conquistato per la terza volta in tre ristoranti diversi la stella: prima di Courmayeur l’aveva ottenuta a Ferno in provincia di Varese e a Cremona.

Foto 1_Maura Gosio
In programma quattro giorni tra le vette del Monte Bianco per sperimentare la cucina stellata abbinata a discese spettacolari sul comprensorio di Monte Bianco
Un modo unico e raffinato per scoprire il lato gourmet e glamour di Courmayeur.
Il pacchetto all inclusive associato all’evento prevede: hotel 5 stelle, skipass 4 giorni, cene e pranzi gourmet in quota e in centro paese. Informazioni e prenotazioni: jessica@momentumski.com.
“Cucinare per Heston Blumenthal sarà un grande onore per me – ha detto la chef di Courmayeur –, non vedo l’ora di conoscerlo. Per la cena inaugurale del 9 gennaio utilizzerò prodotti del territorio: una scelta che sarà sicuramente apprezzata. Spazio quindi a pesci d’acqua dolce, pasta con farina di castagne, selvaggina. Non vedo l’ora di cominciare”.
Grazie all’apertura degli impianti fino a mezzanotte, si potrà rimanere nei locali sulle piste fino a tardi con dj set e musica dal vivo. Lunedì 12 gennaio, un’ultima occasione di salutare i partecipanti: il Pizza Fest al La Chaumière: ci sarà anche Heston Blumenthal, con le sue speciali cioccolate calde al pane nero. Una ricetta inventata da lui l’anno scorso proprio a Courmayeur.

Foto 4_MGSE_credit_www.red-photographic.com

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Grandi chef sotto il Monte Bianco

  1. Prestito proposto tra individuo
    Ciao cara; Concede prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra singoli personali con condizioni molto semplice. Il mio tasso di interesse sopra la durata del prestito è di 3% e rimborso avviene mensilmente. Se qualsiasi momento siete interessati, contattatemi tramite il mio email: robertdudet18@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *