UN MARINAIO SBARCA A MILANO

A Milano è una delle aperture più attese della primavera. Con l’Expo un’occasione da non perdere per una star come Filippo La Mantia. Dove una volta c’era il Gold, in piazza Risorgimento, il discusso ristorante di Dolce e Gabbana brillerà l’insegna delo chef siciliano che non ama soffritti, aglio e cipolla.
L’abbiamo incontrato all’Audu Chef’s Cup, in Alta Badia, territorio insolito per un uomo di mare. “Amo sciare e da ragazzo partivo in macchina da Palermo, proprio per venire in Trentinio Alto Adige, con il baule pieno degli ingredienti della mia terra perché dopo una giornata sulla neve la sera gli amici mi volevano in cucina. Per me era già passione e divertimento. Oggi non rischio di farmi male, quindi qui non ho partecipato alla gara di sci, i prossimi sono mesi troppo importanti. E comunque ci tengo a ricordare che anche in Sicilia sciamo sull’Etna”. In compenso sul palco dell’Audi Chef’s Cup non si è tirato indietro quando si è trattato di suonare l’armonica. Un vero blues man!lamantia

Continua a leggere