Ristoranti da Champions: Manchester

ManchesterCropped-1700x999Il modo più semplice di vedere Manchester City-Juventus è ovviamente quello di mettersi sul divano di casa, sintonizzarsi sui canali Premium e godersi prepartita, partita e interviste in quella che sarà appunto un’esclusiva Premium. Ma siccome le emozioni della scorsa stagione sono ancora vive, siccome dopo la finale di Berlino la Juventus può presentarsi su ogni campo con la possibilità di giocarsela alla pari, anche un viaggio in Inghilterra potrebbe essere un buon modo per sognare in bianconero. Certo, Manchester non è una città di grandi attrattive turistiche, però ha qualche punto interessante soprattutto dal punto di vista culturale. In Inghilterra per gli italiani il discorso più complicato è quello che riguarda l’alimentazione. A Manchester, come in tutto il resto dell’Inghilterra, si puà scegliere tra un numero incredibile di culture gastronomiche internazionali. Per chi avrà la possibilità di fare questo viaggio e di vivere queste emozioni, proviamo qui a dare qualche consiglio su dove mangiare.

CUCINA CONTEMPORANEA
THE FRENCH AT THE MIDLAND
The Midland Hotel
Peter Street
Manchester
M60 2DS
Avvertenza: il menu degustazione costa 84 sterline ma lo chef Simon Rogan fa in modo che quasi nessuno si penta della spesa con le due dieci portate (ma si può scegliere anche quello da sei che costa 59 sterline). Prodotti freschissimi e di prima scelta, preparazione fantasiosa.

THE ROSE GARDEN
218 Burton Road
West Didsbury
Manchester
M20 2LW
Ambizioso e “stiloso”, punta molto sull’eleganza e sulla forma. Anche perché lo chef William Mills è figlio di un architetto, quindi tutto è stato fatto in famiglia. Cucina modernista ed elaborata. Serve vini inglesi che stanno cominciando ad affermarsi per qualità.

ASIATICI
RED CHILLI
70-72 Portland Street
Manchester
M1 4GU
E’ un ristorante cinese, esattamente “sichuanese” come si autodefinisce. Ha un menù segreto fatto di piatti ultrapiccanti per stomaci forti. Ma ci sono anche dei piatti meno avventurosi come la classica anatra pechinese glassata, eseguita molto bene.

SAIGON LOTUS
146 Oldham Road
Ancoats
Manchester
M4 6BG
Locale di cucina vietnamita, è diventato un punto di riferimento per gli amanti dei noodles, gli spaghettini in brodo tipici delle culture culinarie asiatiche. Molto interessanti anche tutti i fritti altrettanto tipici del Vietnam, a partire dagli splendidi involtini.

TATTU RESTAURANT & BAR
Spinningfields
Manchester
M3 3BE
Di proprietà di due fratelli, Adam e Drew Jones. È un locale molto bello dal punto di vista estetico, utilizza per i suoi piatti materie prime tra le migliori di tutta la città, molto famosi gli involtini primavera ai funghi selvatici.

UMEZUSHI
Unit 4, Mirabel Street
Manchester
M3 1PJ
Considerato il miglior ristorante giapponese di Manchester, propone un sushi di altissima qualità affiancato da piatti giapponesi molto meno conosciuti in Europa come le zuppe. Di alta qualità anche il tempura, da provare il minisushi che caratterizza il locale.

HAMBURGER E COSE SIMILI
ALMOST FAMOUS
Unit 2, Great Northern Warehouse
Peter Street
Manchester
M3 4EJ
Nato nel 2012 e ricostruito nel 2013 dopo un incendio in cucina, questo locale abbastanza alternativo si è ritagliato un posto importante nella ristorazione di Manchester anche se con la fama di “distruggidieta”. Piacciono molto le “Bacon bacon fries”, patate fritte al bacon.

LUCK, LUST, LIQUOR & BURN
100-102 High St
Northern Quarter
Manchester
M4 1HP
La birra scorre a fiumi ed è molto buona in tutte le sue declinazioni. Il menù invece è ispirato a un viaggio da Las Vegas al Messico e quindi comprende tutti i classici del Tex-Mex, burritos, tacos, hamburger, chili con carne e tutto il resto.

SOLITA
37 Turner Street
Manchester
M4 1DW
Il nome è l’abbreviazione di “South of Little Italy”, perché si trova ai margini del quartiere italiano. In realtà non ha molto di italiano, basa la sua proposta su una griglia a carbone dove vengono preparate carni di tutti i tipi e anche degli ottimi hamburger.

THE MARBLE ARCH
73 Rochdale Road
Ancoats
Manchester
M4 4HY
L’archietttura è quella tipica dei pub inglesi che si vedono nei film. Viene definito “un locale con una piccola cucina ma con grandi idee”, molto apprezzato il club sandwich al pollo ma ci sono anche delle proposte un po’ più fantasiose e legate alla cucina internazionale.

VEGETARIANI
EARTH CAFÉ’
16-20 Turner Street
Manchester
M4 1DZ
Locale vegano di ispirazione buddista. Ha una vastissima scelta di insalate che si possono anche preparare autonomamente scegliendo gli ingredienti. Ricchissima anche le scelta di succhi di frutta a centrifugati di verdura che vengono preparati al momento.

GREENS
41-43
Lapwing Lane
West Didsbury
Manchester
M20 2NT
Uno dei primi ristoranti vegetariani della città e tuttora uno dei migliori. Lo chef Simon Rimmer, una celebrità a Manchester, l’ha aperto nel 1990 e si è sempre rinnovato con grande fantasia, proponendo piatti interessanti e adatti a tutti i gusti mantenendo la filosofia vegetariana.

ITALIANI
DON GIOVANNIS
1-2 Peter House
Oxford Street
Manchester
M1 5AN
Fondato nel 1984, in questi oltre trent’anni di attività ha sempre incontrato il gusto della gente di Manchester. Nel 2015 è stato insignito del premio Les Routiers Gold Award per la qualità del cibo e del servizio. Sempre meglio prenotare.

JAMIE’S ITALIAN
100 King Street
Manchester

M2 4WU
Fa parte dell’impero dello chef superstar Jamie Oliver, che nel suo curriculum ha una lunga serie di esperienze italiane. Pasta e pizza sono i punti forti, ha dei buoni antipasti regionali e un menù per bambini attraente e a buon mercato.

PICCOLINO
8 Clarence Street
Manchester
M24DW
Cucina a vista e spirito modernista, cerca di sfuggire ai luoghi comuni della tradizione italiana all’estero per proporre una cucina stagionale e basata sulla grande qualità delle materie prime, soprattutto dei formaggi importati direttamente dall’Italia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Ristoranti da Champions: Manchester

  1. ma chi scrive questi articoli? come può’ un italiano andare a Manchester e andare a mangiare al Jamie Oliver?? qualcuno ha mai sentito del San Carlo?? Cicchetti?? guarda caso tutti i calciatori della piccola città’ di Manchester vanno li’!! ciao ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *