Guida Europei: 1- Montpellier

Gli Europei sembrano una realtà lontana chissà quanto, invece sono lì a un passo. Il 13 giugno l’Italia esordisce contro il Belgio e la vicinanza con l’Italia è un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. Il fascino della Francia e il richiamo della sua gastronomia possono diventare un’occasione irripetibile per un viaggio che unisca turismo e sport, a prescindere dalla fiducia che si può riporre nelle potenzialità degli azzurri di Antonio Conte. La prima tappa di questo viaggio porta a Montpellier, sede del ritiro azzurro. La Nazionale alloggerà al Courtyard by Marriott Hotel e si allenerà nel centro sportivo del Montpellier, il Bernard-Gasset di Grammont. La città di Montpellier non è molto popolare nei circuiti turistici, ma ha un fascino molto particolare, soprattutto il centro di origine medievale e in buona parte pedonalizzato. Capitale della Linguadoca-Roussillon, Montpellier è anche una città universitaria e popolata di giovani che la rendono anche molto vivibile e a modo suo allegra. A due passi dalla città si può visitare la Camargue ma anche trascorrere delle giornate al mare, soprattutto a La Grande Motte, località balneare vicinissima al capoluogo. Città mediterranea, facilmente raggiungibile dall’Italia, offre anche moltissime possibilità di scelta in tema gastronomico. Ecco qui qualche suggerimento in proposito. Continua a leggere