Ristoranti da Serie A: Cagliari

luiIl ritorno del Cagliari in serie A è una buona notizia per tutti. Per il calcio italiano che ritrova una protagonista prestigiosa, scudettata nell’anno magico di Gigi Riva, ma anche tradizionalmente ben radicata nella massima serie. Poi per i tifosi che amano unire una partita di calcio a un week-end di relax, visto che a Cagliari la bella stagione dura per tre quarti dell’anno e visto che i panorami da quella parte sono sempre fascino puro. E poi anche per i tifosi gastronauti, che amano unire una trasferta calcistica a un buon pranzo o una buona cena. La cucina sarda ha delle peculiarità che la rendono unica nel suo genere, favorita anche da materie prime come la bottarga e il tonno fresco che altrove non si reperiscono facilmente. A Cagliari si mangia bene in mille posti, nei dintorni pure, ma proviamo a dare qualche idea a chi torna con piacere in questa città fantastica per vedere all’opera la squadra di Rastelli.

ANTICA HOSTARIA
Via Cavour 60 – tel. 070/665870
Dicono che sia lì da una vita, dall’Ottocento addirittura. Può darsi che sia vero, sicuramente è lì a difendere la tradizione e la condisce con un po’ di creatività. La fregola con arselle è fatta davvero come si deve. Spesa sui 35 euro.

CUCINA.EAT
Piazza Galileo Galilei 1 – tel. 070/991098
Il bello di questo posto è che è sempre aprerto, ci si fa colazione, si pranza, si prende l’aperitivo e si cena. Prodotti sempre freschissimi, preferenza per le zuppe e per le uova cucinate in mille modi, ma molto bene anche il resto. Spesa sui 20-30 €.

DAL CORSARO
Viale Regina Margherita 28 – tel. 070/664318
La parola d’ordine è sperimentazione. Lo chef Stefano Deidda parte dai prodotti tipici della sua terra mal li unisce in maniera originale e creativa. Qualità elevatissima e prezzo in sintonia, 70-80 euro a testa.

FLORA
Via Sassari 45 – tel. 970/658219
L’ambiente mette già nella disposizione giusta, elegante e raffinato. La cucina poi si rivela all’altezza dell’arredamento, con una cucina molto ben eseguita tecnicamente che punta molto sulla freschezza delle materie prime. Spesa sui 35 euro.

IL FANA’
Corso Vittorio Emanuele 161 – tel. 070/680326
Si trova in una zona popolatissima di locali e a prima vista lo si nota poco, localino ricavato in un vecchio magazzino che però merita una sosta per la ricchissima proposta di prodotti del mare cucinati con sapienza. Spesa sui 30-35 euro.

IS FRADIS
Via Coco 1 – tel. 070/657652
Linguine con i ricci a fave sono un piatto che per i veri amatori è un gioiello, soprattutto se fatto come lo fanno qui. Tradizione e innovazione si mischiano in un locale molto interessante del centro cittadino. Spesa sui 35 euro.

LA STELLA MARINA DI MONTECRISTO
Via Sardegna 140 – tel. 347/5788964
Non semplicissimo da trovare perché se ne sta nascosto nel suo angolino, ma quasi sempre pieno perché chi lo conosce lo frequenta abitualmente per la qualità del pesce e per la cortesia del personale. Spesa sui 35 euro.

LUIGI POMATA
Viale Regina Margherita 18 – tel. 070/672058
Il posto è grande e accogliente nello stesso modo, appartiene a una famiglia con una lunga tradizione di ristorazione locale. Preferenza per tutti i prodotti che arrivano dal mare, soprattutto per il tonno in tutte le sue declinazioni, spesa sui 50 euro a testa.

PANE E VINO DI SARDEGNA
Via Dante 32 – tel. 070/659701
Apre solo la sera e come si può immaginare dal nome punta molto anche sul bere bene, ma tutto quello che arriva in tavola fa parte delle eccellenze locali. Una vineria con cucina dove si può assaggiare molto senza buttarsi sui piattoni. Costo 30 euro.

SA DOMU SARDA
Via Sassari 51 – tel. 070/653400
Si differenzia un po’ dalla concorrenza perché pur essendo abbastanza vicino al porto, propone un menù che valorizza molto le carni e le verdure, con interessantissimi menù guidati che vanno dal 20 ai 35 euro.

SA PIOLA DELLA VECCHIA TRATTORIA
Via Santa Margherita 3 – tel. 070/666714
Gli antipasti sono in realtà già un pasto completo, sia il misto di terra che il misto di mare, ugualmente interessanti. Ma anche le dimensioni degli altri piatti non scherzano, per quantità e qualità. La spesa è sui 40 euro.

ZAIRA
Via Sassari 52 – tel. 070/668991
C’è scritto semplicemente “Tavola Calda” ed è sicuramente una definizione riduttiva, perché in realtà è una trattoria di alto livello in zona stazione che prepara bene le zuppe ma anche gli spaghetti con l’aragosta. Spesa tra i 20 e i 30 euro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Una risposta a “Ristoranti da Serie A: Cagliari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *