GIUSEPPINO VA VELOCE

Joe Bastianich non scherza e non “dilude”. L’ex bambino obeso l’8 ottobre del 2011 ha concluso l’Iron Man di Kona (3,8 chilometri a nuoto, 180 in bici e 42m195 chilometri di Corsa) in 12 ore, 31 minuti e 9 secondi. Sicuramente a qualcuno viene male anche solo a pensarci.

Joe_bastianich_coverultima

Un’impresa raccontata nel suo libro appena uscito “Giuseppino” scritto assieme a Sara Porro, pubblicato da  Utet .  Joe Bastianich è americano vero, ma nasce da una famiglia originaria dell’Istria: la nonna Erminia (è lei che lo chiama Giuseppino) è scappata da Pola come centinaia di migliaia di profughi ed è arrivata fino a New York con marito e figli. Ora lui in un certo senso ha fatto un percorso inverso scegliendo di stare poù in Italia che negli Stati Uniti, abbandonando l’edizione Usa di Master Chef Continua a leggere