L’inviato Goloso

“XXL 50 piatti che hanno allargato la mia vita” è il libro appena uscito scritto da Paolo Marchi per Mondadori.

IMG-20141016-WA0000

Giovedì 6 novembre verrà presentato da Eataly Smeraldo a Milano alle 18.30.
Paolo Marchi è l inventore e guru di Identità Golose: il primo congresso di cucina d’autore in Italia che da qualche anno è anche una guida (niente voti, solo consigli). Ma Marchi per anni è stato una delle firme di prestigio della redazione sportiva de “Il Giornale”.
Inviato di calcio (fede interista, ma penna equilibrata), ma anche di Sci (ha corso appresso ad Alberto Tomba per tutta la sua carriera, spesso assieme a me). Insieme abbiamo anche seguito la Coppa America di vela, Giovanni Soldini e le Olimpiadi.
Nelle 182 pagine che compongono questa sorta di autobiografia attraverso 50 racconti golosi c’è tanto sport.

Continua a leggere

Pietro Paolo Virdis, bomber anche in cucina

20140717_210604Bomber si rimane tutta la vita! Così nel suo piccolo ristorante milanese c’è un piatto che si chiama “la botta del Bomber” di cui troverete qui sotto la ricetta. Pietro Paolo Virdis, partito da Sindia, in Sardegna, ha esordito in serie A con il Cagliari, poi ha giocato nella Juve, nell’Udinese, nel Milan e ha concluso la sua carriera nel Lecce. Ovunque è stato amato, come capita a chi la butta dentro spesso. E’ la legge del calcio.

Continua a leggere

Marchesi come Sacchi: fantasia al potere

Un vero campione del mondo! Gualtiero Marchesi, ha cambiato il volto della ristorazione italiana, l’ha aiutata a imporsi nel mondo. Un innovatore, se vogliamo fare un paragone calcistico l’Arrigo Sacchi della cucina. E’ stato il primo “azzurro” ad avere le tre stelle Michelin. E a 84 anni non ha ancora perso il gusto delle sfide: un vero atleta dei fornelli, instancabile. Lasciato il resort dell’Albereta in Franciacorta aprirà quest’autunno ristorante e albergo al Castel Conturbia in provincia di Varese.GM_cucina.Marchesino.phLuisaValieri

Continua a leggere