Haga ha vinto poco in Superbike ma stravince in cucina

10455120_257378244447291_6374548578853324071_nNoriyuki Haga andava forte. Per la verità va ancora forte, quando decide di salire su una moto. E’ sempre stato uno da – come avrebbe detto il grande Marco Simoncelli – “più gas e meno pugnette”. Ha corso in Superbike dal 1994 al 2010 ma nel frattempo si è anche esibito nel Motomondiale, classe 500, dal 1998 al 2003. In carriera (Superbike) un totale di 313 Gran Premi disputati e 43 vinti, con tre Mondiali Superbike mancati per un soffio nel 2000, 2007 e 2009, 116 podi, 7 pole positions. Nel Motomondiale 32 Gran Premi e un podio, terzo posto in Giappone nel 1998 quando corse nella 500 grazie a una wild card. Non è mai stato campione del mondo per caso o forse per la sua attitudine allo spettacolo, a combattere sempre e comunque. In almeno due delle tre occasioni sprecate per vincere il Mondiale Superbike, sarebbe bastato qualche calcolo in più per tagliare il traguardo per primo. Ma lui è fatto così, vuole sempre il meglio. Non si accontenta di un applauso, pretende la standing ovation. Continua a leggere